Fin dall'infanzia Cinzia Mai coltiva il suono della parola. E' dalla scrittura che inizia il percorso al cantautorato, seguendo uno stile narrativo composto d'immagini ed evocazioni. La sua voce candida racconta storie vere e pronuncia parole ben definite. Il suo stile, singolare e, allo stesso tempo, popolare cattura emozioni e apre gli sguardi. L'incontro con Andrea Rodini, maestro nel canto e nell'interpretazione, segna la maturazione artistica e sonora. Nel 2008 diventa la solista del gruppo swing "The Lady & The Colours Orchestra" con cui incide un disco contenente 8 classici dello swing. 
Nel 2010, insieme a Roberto Pace al pianoforte, è tra i 49 finalisti di Musicultura e vince il premio Sisme per la migliore interpretazione della serata.

Nel settembre del 2010 supera le selezioni per essere ammessa alla Scuola Civica di Jazz di Milano, dove si diplomerà in Canto. All’interno della Scuola Civica di jazz ha la possibilità di studiare, oltre che con Laura Fedele, con il maestro Paolo Tomelleri. Con lui si esibisce all’interno del suo quartetto, con Fabrizio Bernasconi al pianoforte, Marco Mistrangelo al contrabbasso e Tony Arco alla batteria.
Nel frattempo, continua la collaborazione con Roberto Pace, che cura la produzione artistica del suo primo disco, “Parla”, contenente 10 brani inediti. Il maestro Tomelleri incide un solo di clarinetto sul brano “La Strada”.
Produce il video di Parla, il brano del disco che dà il titolo all’intero album. A girarlo è Nicole Cardin, giovane video maker di Milano. Il video viene notato anche da Claudio Naccari, A&r discografico, che decide di supportare il progetto come in qualità di consulente.

Nel febbraio del 2014 ha la possibilità di lavorare con Charlie Owens, che la chiama a far parte del suo spettacolo Bye Bye Passioni, presso lo Spazio Teatro NO’HMA Teresa Pomodoro. Le sue canzoni fanno da colonna Sonora allo spettacolo teatrale e Cinzia stessa si cimenta, per la prima volta, nella parte di attrice. Nel luglio 2013 nasce un progetto dal nome “Musica dal Salotto”; alcuni dei suoi nuovi brani vengono eseguiti in formazione acustica nei salotti dei locali o delle persone che hanno voglia di ospitarli. Tutti i video girati sono disponibili sulla sua pagina youtube con l’intento di entrare davvero nei salotti delle persone e di accorciare le distanze tra la musica e chi la ascolta.

Durante il giugno Aglianese del 2015 partecipa al Premio Magnino "Un cantautore alla mano" classificandosi prima. Ha finito di registrare il suo secondo disco,"Come sono, come te", nel mese di settembre , attualmente in fase di stampa.

 
     
  home   |   bio   |   live   |   discography   |   photo   |   video   |   contacts Social Links:
Statistiche